Serie A, clamoroso Torino: da 0-3 a 3-3 con l’Atalanta. Impresa Spezia: Sassuolo ko 2-1

I nerazzurri avanti di tre gol si fanno riprendere all’84’ da Bonazzoli. I liguri ribaltano De Zerbi con Erlic e Gyasi

di Redazione, @forzaroma

Il sabato di Serie A si apre con due risultati inaspettati alla vigilia. Uno è quello dell’Atalanta, che contro il Torino, in vantaggio di tre gol dopo ventuno minuti, chiude il primo tempo avanti 3-2 e incassa il 3-3 all’84’. Avvio perfetto dei nerazzurri di Gasperini, che colpiscono subito con Ilicic, Gosens e Muriel. Gli ospiti però non si arrendono e trovano la rete con Belotti al 42′: il ‘Gallo’ si fa parare il rigore da Gollini, ma sulla ribattuta è il più veloce di tutti a mettere la palla in rete. Come Bremer al 46′, puntuale a intervenire sulla sfera dopo la traversa colpita da Mandragora. Nella ripresa arriva la beffa per l’Atalanta: punizione di Verdi e colpo di testa vincente di Bonazzoli.

Nell’altra gara delle ore 15, quella tra Sassuolo e Spezia, i neroverdi passano in vantaggio al 26′ con Caputo, ma Erlic punisce i suoi ex compagni al 39′, sugli sviluppi di un calcio d’angolo. E al 79′ gli uomini di Italiano realizzano il definitivo 2-1 con Gyasi.

In virtù di questi risultati, l’Atalanta aggancia al quinto posto Lazio e Napoli a 37 punti, mentre il Torino stacca il Cagliari e, con 16 punti, abbandona temporaneamente la zona retrocessione. Il Sassuolo rimane a quota 31, mentre lo Spezia va a 21, a +6 dai rossoblù di Di Francesco.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy