Platini: “No ad esclusioni da coppe per fair-play finanziario. Ci saranno provvedimenti duri”

di finconsadmin

(Ansa)  Sul mancato rispetto del fair-play finanziario imposto dall’Uefa ai club, “le prime decisioni saranno annunciate a inizio maggio”. Lo annuncia Michel Platini in un’intervista a Le Parisien, aggiungendo pero’: “Se vi aspettate lacrime e sangue, sarete delusi. Ci saranno provvedimenti duri, ma non esclusioni dalle competizioni europee”. 

 

Platini, presidente Uefa, dice fra l’altro di non essere “affatto sicuro che il Paris Saint-Germain rispetti il fair-play finanziario”, il dispositivo che vieta alle societa’ di spendere piu’ di quanto incassano. “Le perdite complessive dei club europei sono passate da 1,7 miliardi di euro a un miliardo quest’anno – nota con soddisfazione Platini – quindi stiamo vincendo la nostra scommessa. Anche se alcune societa’ sono sempre al limite”. Quanto al suo annuncio riguardo una candidatura alla presidenza della Fifa, Platini assicura che prendera’ una decisione “qualche mese dopo la coppa del mondo”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy