Malagò: “Io futuro sindaco? Più probabile Roma-Lazio in finale di Champions”

Il presidente del Coni sul terremoto ai vertici FIFA: “Una notizia inaspettata”. Platini successore? “Ha il consenso dell’Europa. Bisogna capire che cosa faranno gli altri contenenti che hanno appoggiato Blatter”

di Redazione, @forzaroma

Il presidente del Coni Giovanni Malagò smentisce ogni voce su una sua possibilità candidatura a sindaco di Roma con una battuta calcistica: “È più probabile una finale di Champions League tra Roma e Lazio che una cosa del genere – ha scherzato a Radio Cusano CampusNon sono interessato ad una avventura politica, chi mi conosce lo sa bene“.

In precedenza Malagò, presente al Circolo Canottieri Aniene per la consegna dei premi Ussi Roma, aveva espresso la sua opinione sulle dimissioni di Sepp Blatter da presidente della FIFA. “E’ stata una notizia inaspettata perché normalmente le dimissioni uno pensa che le dà un attimo prima – ha detto – Ha voluto far vedere probabilmente che c’era una forte base consenso sul suo nome però al tempo stesso seguendo le evoluzioni di quello che stava succedendo ha preferito fare un passo indietro“.

Tavecchio, in merito alla questione, ha già preso posizione in favore di Michel Platini come suo successore. Il presidente del Coni si limita ad analizzare la situazione: Ha il consenso all’interno dell’Europa. Bisogna capire se, nello scacchiere internazionale, il suo consenso sarà sdoganato negli altri continenti che si sono dimostrati fedeli a Blatter. Non so se lo erano sulla sua persona o su altri nominativi che erano fuori. Ma nei prossimi mesi vedremo abbastanza ipotesi di candidatura“.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy