Malag?: “Auguri a Napolitano, il Presidente pi? sportivo di sempre”

di finconsadmin

Caro Presidente, lo sport italiano esprime il piu’ sincero e affettuoso apprezzamento per la Sua conferma a Capo dello Stato sia per il senso di responsabilita’ che ancora una volta ha dimostrato verso il Paese sia per la gioia che tutto il mondo dello sport Le ha sempre significato nel corso della Sua Presidenza”. Il presidente del Coni Giovanni Malago’, ha inviato un messaggio di congratulazioni per la storica rielezione al Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano: ”Lei e’ stato il Presidente della Repubblica che piu’ di ogni altri ha manifestato grande vicinanza alle atlete e agli atleti azzurri nei momenti piu’ importanti e significativi del Suo settennato, rappresentando cosi’ un motivo di orgoglio e di soddisfazione per tutto il Comitato Olimpico Nazionale Italiano”.

 

La ricordiamo – ha aggiunto Malago’ – quando ha voluto rappresentare l’Italia all’apertura dei Giochi Olimpici di Londra 2012, pur in un momento particolarmente doloroso della sua attivita’ istituzionale, quando ha aperto i Campionati Mondiali di Nuoto di Roma 2009, quando ha presenziato all’apertura degli Europei di calcio del 2012 in Polonia e alla vittoriosa finale mondiale di calcio a Berlino nel 2006, quando ha celebrato con tutte le medaglie d’oro olimpiche d’Italia il Cinquantenario delle Olimpiadi di Roma ’60, oltre ad aver accettato che la Coppa Italia diventasse Coppa del Presidente della Repubblica. Tutti momenti indimenticabili che hanno contribuito ulteriormente a cementare l’affetto e la simpatia del mondo dello sport con la Sua figura di grande statista e di Presidente di tutti gli italiani”. ”VederLa ancora al Quirinale – prosegue il presidente del Coni – per noi tutti e’ una doppia vittoria, come cittadini e come sportivi. E per questo Le diciamo: Grazie! Al piacere di poterLa incontrare presto, magari gia’ il mese prossimo alla finale di Coppa Italia (il 26 maggio, ndr), voglia gradire Signor Presidente il riconoscimento e le felicitazioni dell’intero movimento sportivo italiano”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy