Liga: «Luis Enrique in bilico: Celta Vigo, crisi profonda»

di finconsadmin

La posizione di Luis Enrique sulla panchina del Celta Vigo è già molto delicata. Il quotidiano spagnolo Marca scrive che il tecnico asturiano ha due settimane di tempo per correggere la rotta. La sfida contro il Levante sembra già un bivio decisivo. L’ex allenatore della Roma ha subito molte critiche in questo avvio di stagione per alcune scelte di formazione giudicate sbagliate. Il tecnico del Celta Vigo – scrive Marca – non smette di ripetere che sarà un anno duro, ma i tifosi sono convinti che, visto il calendario, la squadra avrebbe dovuto avere più punti in classifica di quelli che ha. Attualmente è quintultima, ma a pari punti con Real Valladolid, Osasuna e Rayo Vallecano a quota sei punti dopo otto gare. Solo il fanalino di coda Almeria ha fatto peggio, con soli tre punti.

I NUMERI DELLA CRISI – I numeri sono impietosi: in otto gare la squadra di Luis Enrique ha collezionato una sola vittoria, tre pareggi e quattro sconfitte. Dodici gol incassati, una delle peggiori difese della Liga e solo otto segnati. Le critiche all’allenatore riguardano anche i numerosi giocatori impiegati fuori ruolo. Nel mirino sono finite anche le due sostituzioni di Nolito, uno dei giocatori di maggior talento del Celta Vigo. Comunque – sottolinea Marca – il club ha deciso di concedere tempo al tecnico asturiano. La partita in casa contro il Levante del 21 ottobre è già quasi una finale per le sorti dell’allenatore, anche se, leggendo i commenti sul sito Marca.com, si capisce che gran parte dei tifosi non sono d’accordo e manderebbero subito via Luis Enrique.

 

corrieredellosport.it


0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy