Italia, Castellacci: “Infortunio a Marchisio? Con due referti resta il dubbio”

Intanto l’istituto Fanfani di Firenze conferma la prima diagnosi che parlava di lesione sub-totale del legamento crociato anteriore destro

di Redazione, @forzaroma

Le polemiche sul caso Marchisio, per cui prima si era parlato di stagione finita a causa di una lesione al crociato poi sconfessata dallo staff medico della Juventus, non si placano. Poco fa ha parlato Enrico Castellacci, medico della Nazionale Italiana, che – come riporta l’Ansa – ha affermato: “Non devo giustificare lo staff azzurro, perché sull’estrema correttezza e linearità del nostro comportamento nessun dubbio. Ho profonda stima per i colleghi radiologi, di quelli di Torino e di quelli di Firenze: i referti sono diversi, un po’ di dubbio consentitemi di mantenerlo. Se il secondo referto dice una cosa, non e’ detto che il primo sia completamente sbagliato”. Intanto l‘Istituto Fanfani di Firenze conferma la prima diagnosi di lesione sub-totale del crociato anteriore destro: “Non possiamo che ribadire quando asserito ieri – afferma il professor Fabio Fanfani – e sottoscritto da 4 radiologi di chiara fama, con esperienza trentennale: il giocatore presenta una lesione sub totale del legamento crociato anteriore destro. Mai parlato di lesione totale. Posso dire che ci sono vari casi di calciatori che convivono con lesioni parziali, continuando la propria attività agonistica. Noi non dipendiamo né dalla Federazione né dalla Juventus, la nostra è un’opinione professionale e libera

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy