Inter, Milito fuori un mese

di finconsadmin

E’ arrivata la brutta notizia che i tifosi dell’Inter aspettavano:Diego Milito, che ieri si era fermato in allenamento, sarà costretto a uno stop di circa un mese per uno stiramento al retto femorale della gamba sinistra. Per l’attaccante argentino, che ha già iniziato le terapie di recupero, si tratta dell’ennesimo infortunio, dopo quello al ginocchio patito la scorsa stagione, che lo tenne fuori dal terreno di gioco per sette mesi.

 

Quando ieri Milito si era fermato in allenamento, toccandosi la coscia sinistra, un brivido era passato lungo la schiena dello staff tecnico nerazzurro. Inizialmente si era provato a minimizzare parlando di un normale risentimento, ma che per precauzione l’argentino si sarebbe sottoposto ad esami strumentali per fugare ogni dubbio. 

 

Per questo, la notizia che il Principe dovrà restare fuori un mese per lo stiramento del retto femorale della gamba sinistra, come evidenziato dagli esami effettuati al centro Radiologico Intermedica della clinica Columbus, è stata presa come una vera e proprio tegola nell’ambiente nerazzurro. Mazzarri, infatti, puntava sul recupero dell’argentino per far partire la rincorsa ad un posto in Champions League. E Milito, che veniva da sette mesi di stop per l’infortunio al ginocchio della scorsa stagione, aveva risposto nel migliore dei modi: segnando una doppietta nel 7-0 contro il Sassuolo, sfruttando i pochi minuti che gli erano stati concessi dal tecnico toscano. Questo nuovo infortunio lo costringerà all’ennesimo stop e a tempi di recupero infiniti, per evitare possibili ricadute. Fortunatamente per il Principe e l’Inter, nei prossimi trenta giorni, il calendario non offre partite di primo piano per la banda Mazzarri, permettendo così a Milito di recuperare con tutta calma, magari per rivederlo in campo nel derby del 22 dicembre.

 

sportmediaset.it

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy