Diritti TV, la Serie A si affida ai fondi di private equity

I club hanno votato all’unanimità questa svolta storica che permetterà la creazione di una media company

di Redazione, @forzaroma

Si va incontro a una svolta storica per quanto riguarda la gestione dei diritti in Serie A. Come riporta l’ANSA i 20 club della massima serie italiana hanno votato all’unanimità per la creazione di una media company che permetterà l’ingresso dei fondi di private equity nella gestione dei diritti televisivi. Verrà infatti permesso ai fondi di entrare e di partecipare nella nuova società che verrà creata ad hoc per gestire appunto dei diritti tv, questione aperta e delicata soprattutto in questo periodo calcistico post lockdown.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy