Burgnich: “L’addio di Conte alla Nazionale? È una vergogna, serve uno con gli attributi”

L’ex calciatore ha parlato in modo molto duro della scelta del CT della nazionale italiana

di Redazione, @forzaroma

Tarcisio Burgnich, storico calciatore di Inter e nazionale, ha commentato a caldo la scelta di Antonio Conte a Tuttomercatoweb: “E’ una vergogna, sono le solite cose all’italiana. Un giocatore in Nazionale ha bisogno della fiducia del tecnico, se questa viene a mancare e se si sa già che il ct è dimissionario allora il calciatore gioca per se stesso e non per la squadra. E’ stato un errore ufficializzare questa notizia adesso: quando si vince, si vince con la squadra e con i giocatori che hanno entusiasmo e voglia“.

Insomma se dipendesse da lei cambierebbe subito il ct?
“Sì, bisogna cambiare subito”.

Quale ct serve adesso?
Ci vuole un allenatore con personalità. Con Capello non si scherzerebbe. Serve uno… con le palle“.

E agli Europei come andrà la Nazionale?
Non ci sono giocatori in grado di fare la differenza. Dunque servirebbe una squadra in grado di giocare da gruppo“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy