Champions League, ufficiale: Lipsia-Liverpool si giocherà a Budapest

A causa delle restrizioni anti-Covid del governo tedesco riguardo ai voli dal Regno Unito, l’andata dell’ottavo di finale si disputerà in Ungheria

di Redazione, @forzaroma

La decisione era nell’aria, ora è ufficiale. L’andata dell’ottavo di finale di Champions League tra Lipsia e Liverpool, in programma il 16 febbraio alle ore 21, si giocherà a Budapest, in Ungheria. Lo ha comunicato la Uefa, in virtù delle restrizioni anti-Covid del governo tedesco nei confronti dei voli da e per il Regno Unito: il Liverpool, infatti, non avrebbe potuto recarsi in Germania. Questa la nota apparsa sul sito della federazione europea:

L’Uefa conferma che la partita d’andata degli ottavi di finale di Champions League tra RB Lipsia e Liverpool avrà luogo alla Puskas Arena di Budapest. La data della gara (16 febbraio 2021) e l’orario del calcio d’inizio (21.00) rimarranno gli stessi.

L’Uefa ringrazia il Lipsia e il Liverpool per la loro stretta collaborazione e assistenza nel trovare una soluzione al problema, così come la Federcalcio ungherese per il suo sostegno e per aver accettato di ospitare la partita in questione“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy