Caso Catania, audizione di Pulvirenti in Procura Figc

L’obiettivo di Pulvirenti sarebbe quello di alleggerire la posizione della società che dovrebbe essere deferita per doppia responsabilità diretta nel processo al Calcioscommesse di agosto, con il rischio di una doppia retrocessione in Serie D

di Redazione, @forzaroma

Il patron del Catania, Antonino Pulvirenti è arrivato in Procura Figc dove sarà interrogato in merito al suo coinvolgimento nelle presunte combine di una serie di match che consentirono al club etneo di raggiungere la salvezza in Serie B.

L’audizione è stata chiesta dallo stesso patron che, nei giorni scorsi, ha ricevuto l’avviso di chiusura delle indagini. L’obiettivo di Pulvirenti sarebbe quello di alleggerire la posizione della società che dovrebbe essere deferita per doppia responsabilità diretta nel processo al Calcioscommesse di agosto, con il rischio di una doppia retrocessione in Serie D. Ad accompagnare Pulvirenti, il legale del club Eduardo Chiacchio e i suoi avvocati penalisti personali Giovanni Grasso e Fabio Lattanzi.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy