Calcioscommesse, Pm Di Martino: “Il 70% dei calciatori scommette sulle partite”

di finconsadmin

L’inchiesta su ‘Scommessopol? ha un fronte vastissimo: ?Oltre 100 partite sotto indagine, 160 persone indagate e 200 mila telefonate intercettate tra le persone coinvolte?. Lo ha detto il Procuratore della Repubblica di Cremona, Roberto Di Martino, nel corso di un convegno sul match-fixing, organizzato a Roma. ?L’indagine ? ancora in corso ma appare indubbio che l’indagine di Cremona ? abbastanza ampia e consente di dare uno spaccato del match fixing in Italia.

 

Il pm ha poi aggiunto: Uno dei calciatori arrestati ci ha riferito che il 70% dei calciatori scommette sulle partite di calcio. Questo ci indica che non si tratta di un aspetto minimale. Se un calciatore scommette su partite su cui ? estraneo ? tentato di fare la scommessa anche sulla gara a cui fornisce i suo contributo. ? una situazione molto negativa per lo sport e che si spiega anche con la mentalit? dei calciatori, che lascia molto perplessi: quando li abbiamo interrogati sulle partite anomale -prosegue Di Martino-, ci hanno confessato di ritenere le manipolazioni nella fase finale del campionato un ‘peccato venial?. Ritengono che sia praticamente lecito truccare le partite di fine stagione, non tenendo conto delle norme in vigore e del fatto che una squadra terza verr? comunque danneggiata dall’accordo?

 

(Ansa)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy