Calcio, Pelè: “Dopo il Mondiale ho rifiutato la panchina del Brasile”

Pelè rivela di aver rifiutato la panchina verdeoro dopo il flop del Mondiale

di finconsadmin

Dopo il flop dei mondiali, la Federcalcio brasiliana ha offerto a Pelè l’incarico di c.t. della nazionale, ma la stella del calcio verdeoro ha declinato il lavoro. A rivelarlo è lo stesso ‘O Rei’ in un’intervista all’agenzia tedesca Dpa. “E’ un onore perché dimostra che la gente ha fiducia in me. Ma non posso correre questo rischio”, dice il 73enne Pelè. “Io sono richiesto ogni settimana, non solo per allenare il Brasile”, aggiunge alludendo ai suoi molti impegni nel mondo del calcio. Il Brasile è stato sconfitto per 7-1 dalla Germania nella semifinale dei Mondiali e poi per 3-0 dall’Olanda nella finale per il terzo e quarto posto. Il clamoroso flop davanti al proprio pubblico è costato il posto al ct Luiz Felipe Scolari, poi sostituito in panchina da Carlos Dunga. Secondo Pelé non vi è alcuna analogia fra l’ultima sconfitta shock del Brasile contro i tedeschi e il ‘Maracanazo’, il celebre k.o. dei verdeoro contro l’Uruguay al Maracana di Rio de Janeiro nei Mondiali

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy