Cagliari, pronta convenzione per uso stadio Sant’Elia

di Redazione, @forzaroma

La convenzione per l’uso dello stadio Sant’Elia e’ pronta: la Giunta comunale di Cagliari ha approvato la delibera con lo schema delle regole che Comune e Cagliari calcio dovranno rispettare per l’utilizzo dell’impianto.

Entro cinque giorni dalla firma del patto il Sant’Elia sara consegnato al concessionario, cioe’ al club Rossoblu’.

 

Sono esclusi dalla convenzione i locali affidati alla Medicina sportiva nella zona ingresso spogliatoi e il Centro Stampa dei Mondiali 1990. Il Comune si impegna ad effettuare lavori per una spesa massima di 500 mila euro. Gli interventi dovranno essere conclusi, successivamente all’approvazione del progetto e all’acquisizione di tutti i pareri, nulla osta necessari alla loro esecuzione, entro 60 giorni dalla consegna dei lavori alla ditta che verra’ incaricata della loro realizzazione.

 

La procedura alla Commissione Provinciale di Vigilanza per il Pubblico Spettacolo e la procedura autorizzativa dei lavori e di quelli eventualmente ulteriori necessari sono seguite dal Comune di Cagliari, anche sulla base dei documenti trasmessi dalla societa’ Rossoblu’. Il Comune di Cagliari, tuttavia, non potra’ esser chiamato a rispondere di qualsiasi ritardo o danno connesso ai tempi, prescrizioni o adempimenti imposti dalle procedure.   Sono a totale carico della Societa’ Cagliari, che ne rimarra’ esclusiva proprietaria, l’acquisto, il montaggio, la manutenzione ordinaria e straordinaria delle tribune prefabbricate in tubolare e dei relativi impianti da collocarsi all’interno dell’attuale struttura in prossimita’ del perimetro di gioco, previo ottenimento tramite il Comune di tutti i nulla osta e autorizzazioni di legge. La concessione e’ di un anno, il canone e’ fissato in 120 mila euro. (ANSA)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy