Balotelli nella classifica dei più odiati al mondo, primo Suarez

di finconsadmin

 

La rivista statunitense “Bleacher Report” si e’ divertita a stilare una classifica dei dieci giocatori internazionali piu’ odiati al mondo.

 

La ”lista” si basa sui comportamenti scorretti – dentro e fuori dal campo – assunti dai giocatori nel corso della loro carriera. A ”vincere” il titolo, e’ Luis Suarez, attaccante uruguaiano del Liverpool coinvolto nella sua non troppo lunga carriera in numerosi scandali. Il gruppo giornalistico multimediale che opera a San Francisco ha ricordato il morso al braccio del difensore del Chelsea Branislav Ivanovic nel match contro il Chelsea e le sue ”bugie” quando dichiaro’ di aver mentito per procurarsi un rigore in una partita contro lo Stoke. La militanza in Inghilterra di Luis Suarez si e’ rivelata ancora piu’ complicata quando nell’ottobre del 2011 venne sospeso per otto partite e multato di 40.000 sterline (47.000 euro circa) per insulti razzisti contro il giocatore del Manchester United Patrice Evra. Inoltre lo scorso febbraio Suarez aggiunse benzina sul fuoco, rifiutandosi di stringere la mano al giocatore francese prima dell’inizio di una partita di campionato che oppose i ”Red Devils” contro i ”rossi” all’ Old Trafford.

 

Sul podio del “Bleacher Report” John Therry (Chelsea) e Joey Burton (Qpr). Ma nella top ten figurano anch El Hadji Diouf (Leeds United), Ashley Cole (Chelsea), Emre Belozoglu (Fenerbahce), Pepe (Real Madrid), Sergio Busquets (Barcelona) e al nono posto Mario Balotelli (Milan). Ultimo Zlatan Ibrahimovic (PSG).

 

(Asca)


0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy