‘Voi siete Leggenda’, Avv. Contucci a FR: “In questo tipo di manifestazioni sportive il Daspo è legalmente inapplicabile”

“Da un punto di vista diverso, credo che l’equilibrio e il buon senso siano grandi doti per chi nella nostra società ha ruoli di rilievo”

di Redazione, @forzaroma

“Da un punto di vista legale, il Daspo è inapplicabile, poiché la partita di ieri non era una manifestazione sportiva organizzata in ambito CONI, come dispone l’art. 2 bis della legge 377/01. – dice l’Avvocato Lorenzo Contucci interpellato dalla redazione di ForzaRoma.info per commentare il comunicato diramato dalla Questura di Roma all’indomani dell’evento ‘Voi siete Leggenda’ disputatosi ieri all’Olimpico e dove si è visto il ritorno sugli spalti dei tifosi della Curva Sud, nel quale si parlava di sussistenza dei presupposti per l’aggravamento della misura del Daspo, oppure per l’applicazione di nuovi – Da un punto di vista diverso, credo che l’equilibrio e il buon senso siano grandi doti per chi nella nostra società ha ruoli di rilievo. È la politica che deve valutare l’adeguatezza sotto questo profilo. Il match di ieri è stato una festa e sarebbe controproducente rovinare ex post un bel momento finalizzato alla beneficenza”.

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. appoal_829 - 5 anni fa

    cito: “Il match di ieri è stato una festa e sarebbe controproducente rovinare ex post un bel momento finalizzato alla beneficenza”
    questa frase va rivolta alle “Tre persone denunciate per resistenza a pubblico ufficiale, steward minacciati all’interno della curva, cori offensivi contro le Forze dell’Ordine e le istituzioni, un petardo e 6 fumogeni accesi, e le vie di sicurezza occupate illegalmente”
    queste persone non devono mettere piu’ piede allo stadio, per nessun evento, perche’ sappiamo bene perche’ c’e’ stata partecipazione ieri: c’e’ gente che per una stupida ripicca non va allo stadio ma si sta “tifando” addosso

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy