Un leader di nome Christian. Il compleanno di Panucci: “Con la Roma otto anni d’amore”

Dal 2001 al 2009 ha totalizzato 315 presenze e vinto una Supercoppa italiana e due Coppa Italia

di Redazione, @forzaroma

“Ho amato la Roma come si ama una donna”. Christian Panucci, che oggi compie 47 anni, è di diritto un pezzo di storia recente della Roma. Un amore che si è interrotto dopo otto anni bruscamente, ma che è rimasto vivo nel cuore dell’ex difensore: “Quando ti innamori di una maglia e per otto anni e mezzo la indossi, è difficile trovare un solo momento da ricordare – ha detto a Forzaroma.info -. Sono tanti. Forse ogni volta che l’ho indossata è stato un momento. Quelli sono stati anni di soddisfazioni, in cui ho avuto anche la fortuna di fare tanti gol. Sono stati otto anni belli e voglio ricordarli come tali, non come un solo momento”.

Con la Roma ha totalizzato 315 presenze e 31 gol. E’ il difensore che ha segnato di più nella storia dei giallorossi. Gli ultimi trofei, le due Coppa Italia del 2007 e 2008, portano anche la sua firma. Nello spogliatoio a Trigoria è sempre stato un leader. Arrivato nel 2001, ha vestito l’ultima maglia della Roma con lo scudetto cucito sul petto. Ha fatto il centrale di difesa, ma anche il terzino. Ha indossato più volte la fascia di capitano e si è commosso quando due anni fa è mancato Giorgio Rossi, lo storico massaggiatore del club: “Amava come figli tutti i giocatori della Roma”. E’ stato un punto di riferimento per Capello e per Spalletti, nonostante i problemi avuti con entrambi. Ora è lui a sedere in panchina, finora con poca fortuna. Ma con l’ambizione per puntare in alto.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy