Udinese-Roma, i dubbi di Colantuono

Il tecnico dei friulani, sempre più in bilico, potrebbe mischiare le carte in vista della sfida ai giallorossi

di Redazione, @forzaroma

La Roma si avvicina e Colantuono allontana l’Udinese dagli occhi indiscreti. Il mister sa che esiste un divario tecnico siderale tra le due squadre e ogni piccolo particolare non rivelato potrebbe fare la differenza. Nelle ultime due domeniche ha giocato la stessa formazione ma qualcosa potrebbe cambiare per la sfida ai giallorossi.

Come se non bastasse il clima pesante attorno alla sua squadra, si aggiunge l’emergenza difensiva che elimina i dubbi di formazione per il reparto arretrato mentre rimangono gli interrogativi sul modulo; 4-3-3 con Hallfredsson e Matos o 4-3-1-2. Gli unici titolari inamovibili sono l’islandese e Thereau, oltre ai difensori che sono contati.

La difesa dovrebbe rimanere a quattro, la sorpresa in questo caso sarebbe rappresentata da Pasquale, che manca dalla formazione titolare da Roma-Udinese dell’ottobre scorso, che dovrebbe sostituire Piris. Se Felipe non dovesse farcela giocherebbe Widmer a destra con Danilo e Heurtaux centrali. Se dovesse recuperare agirebbe al centro con Danilo e il francese si sposterebbe a destra.

Tutte ipotesi perché le sorprese sono dietro l’angolo, non solo in panchina.

Udineseblog

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy