Tra plusvalenze necessarie e scelte dolorose: i possibili scenari della Roma di Petrachi

Tra plusvalenze necessarie e scelte dolorose: i possibili scenari della Roma di Petrachi

Le strategie e i progetti per il mercato futuro, con la solita spada di Damocle del pareggio di bilancio che grava sulla società giallorossa

di Gianluca Viscogliosi

INTRODUZIONE

Le variabili sono ancora molte e imprevedibili nella Roma di oggi, due forse però le più stringenti. La qualificazione Champions da conquistare e il nodo allenatore da sciogliere. L’amletico dubbio diesse invece l’hanno sciolto gli ultimi giorni di cronaca, con Gianluca Petrachi in rotta con Urbano Cairo pronto a rilanciare le ambizioni della piazza romana. Forse con un Antonio Conte in più, sicuramente con una grande quantità di questioni in bilico, soprattutto sul fronte mercato e la spada di Damocle delle plusvalenze da operare entro il 30 giugno. Saranno circa 45 i milioni che la società giallorossa dovrà recuperare, di gran lunga il compito più arduo per Petrachi. Una rosa importante certo, però da sfoltire e da smussare. Una rosa piena di spine affilatissime, pungenti e velenose, che Petrachi dovrà gestire con scelte forse dolorose e sanguinose. Tante strade all’orizzonte, una per ciascuno degli scenari possibili per la Roma del domani.

LaPresse
LaPresse

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy