Torna Keita ma De Rossi resta in dubbio. Curva Sud: “Attendiamo presa di posizione della società”

La sfida di Champions League contro il Bayer – visibile in chiaro su Canale 5 – si avvicina, Garcia sfrutterà l’ultima seduta di domani per prendere le sue decisioni. La sud provoca Pallotta: “Ti vogliamo in curva con bandierina e cartello in mano al derby”. Salah nella lista dei 10 finalisti per il Pallone d’Oro africano

di Melania Giovannetti, @MelaniaGvn

Fino a mercoledì sera nella testa dei giallorossi ci sarà un solo pensiero: la Champions League. “Pensiamo partita dopo partita” è il mantra di Garcia, d’altronde. Mercoledì sera la sua Roma sfiderà il Bayer Leverkusen per cercare di riscattare il rocambolesco 4-4 della BayArena di appena due settimane fa. Domani alle 13.15 il tecnico presenterà in conferenza stampa la sfida europea – fondamentale per sperare ancora nel passaggio agli ottavi di finale – in compagnia di Wojciech Szczesny.

DE ROSSI IN DUBBIO, RIENTRA KEITA – Intanto a Trigoria prosegue la preparazione in vista del match. Dall’allenamento odierno Garcia ottiene due informazioni: una decisamente positiva, l’altra meno. A più di un mese dall’infortunio muscolare alla coscia destra, Keita è tornato a svolgere un’intera seduta di allenamento con i compagni. L’obiettivo del maliano, a questo punto, è la convocazione per la partita contro il Leverkusen. Resta invece in dubbio Daniele De Rossi, che oggi ha continuato a svolgere lavoro individuale, proprio come Florenzi. Se per quest’ultimo si tratta di semplice precauzione che non mette in discussione la sua presenza con il Bayer, così non è per il numero 16: il rischio di ricaduta è concreto, per questo motivo Garcia vorrebbe evitare di schierarlo in campo mercoledì, soprattutto in vista del derby di domenica dove l’allenatore giallorosso sarà già costretto a fare a meno dello squalificato Pjanic.

LA FORMAZIONE ANTI-BAYER – Nell’allenamento di rifinitura di domani Garcia farà le sue valutazioni. Nel caso in cui non dovesse cambiare idea, Florenzi riprenderà il posto a centrocampo al fianco di Pjanic e Nainggolan. In difesa ballottaggio sulla fascia destra tra Torosidis e Maicon, con il greco favorito sul brasiliano che ha disputato due partite in pochi giorni dopo un periodo di stop; sulla sinistra Digne è certo di una maglia da titolare. Confermata anche la coppia centrale Manolas e Ruediger a protezione della porta di Szczesny, nonostante il polacco non abbia particolarmente brillato nelle ultime prestazioni. Tridente d’attacco con Gervinho, Dzeko e Salah, nella speranza che il centravanti bosniaco tanto sognato in estate possa definitivamente sbloccarsi in zona gol.

ROMA-BAYER IN CHIARO – I bookmaker e gli scommettitori sono tutti dalla parte della Roma: i giallorossi appaiono nettamente favoriti nei confronti dei tedeschi, che domani arriveranno nella Capitale per svolgere l’ultimo allenamento di rifinitura allo stadio Olimpico. Biglietti ancora disponibili, ma nel caso in cui qualcuno non potesse vedere la partita dal vivo non c’è nulla da temere: la partita di Champions League tra Roma e Bayer Leverkusen (arbitrata dal russo Karasev) sarà infatti trasmessa in chiaro su Canale 5. Salvo cambiamenti dell’ultimo minuto, anche i non abbonati a Mediaset Premium potranno godersi il match dal divano.

CURVA SUD: “ATTENDIAMO VERA PRESA DI POSIZIONE” – Mercoledì c’è la Champions, vero. Ma in città è già partito un altro countdown, quello di avvicinamento al derby della Capitale. Una stracittadina che vedrà le due curve, sia quella romanista che quella laziale, vuote o quasi a causa della protesta nei confronti delle nuove misure di sicurezza imposte all’interno dello stadio Olimpico. In serata la curva Sud è tornata a parlare. Il motivo? Gli ultras giallorossi sono venuti in possesso di una lettera indirizzata alla società di Trigoria avente come oggetto le “problematiche concernenti le partite di calcio professionistico allo stadio Olimpico di Roma”. In questa lettera vengono elencate le limitazioni adottate in seguito, tra cui l’innalzamento delle barriere nel settore Curva Sud e la riduzione della capienza dei due settori. “Questa la prova assoluta – scrivono gli ultras – che la AS Roma sapeva e che non ha mai tutelato i suoi tifosi, tacendo sulle barriere, sui posti cambiati e sui posti che non sarebbero più esistiti […] L’abbiamo detto forte chiaro e lo ribadiamo che attendiamo una VERA presa di posizione da parte della società a favore della sua gente e non quella farsa a cui abbiamo assistito nei giorni scorsi… Se questo è il meglio che l’AS Roma riesce a fare per tutelare i propri tifosi, allora non rimane altro che attendere che il presidente mantenga almeno una delle tante promesse fatte… C’mon James ti vogliamo in curva sud con bandierina e cartello in mano al derby!”.

SALAH VERSO IL PALLONE D’ORO D’AFRICA – L’approdo di Salah in Serie A non è passato certamente inosservato. Prima la Fiorentina, poi la Roma: partita dopo partita l’attaccante egiziano sta dimostrando di poter diventare un giocatore in grado di lasciare il segno nel calcio che conta. Non a caso la CAF (la Confederazione Africana) ha inserito il nome del giallorosso nella short list dei 10 finalisti candidati al titolo di “Calciatore africano dell’anno 2015”, una sorta di Pallone d’Oro del continente nero. Non a caso insieme a lui troviamo campioni del calibro di Yaya Touré, Aubameyang, Brahimi e Feghouli.

NAZIONALI – Dopo questa settimana piena di sfide fondamentali per il cammino della Roma, Trigoria si svuoterà a causa degli impegni di molti giallorossi nelle rispettive nazionali. Oggi è già arrivata la prima convocazione: Szczesny raggiungerà il ritiro della sua Polonia mettendosi a disposizion del ct Nawalka per le due amichevoli contro Islanda e Repubblica Ceca. Domani dalla Bosnia arriverà la chiamata per Pjanic: il numero 15 è atteso in patria per il doppio incontro valido per i playoff di Euro2016 contro l’Irlanda. Da quelle parti c’è chi esulta per il rosso rimediato a Milano (“Ora potrà riposarsi e concentrarsi”), ma a Trigoria il doppio giallo non è passato inosservato: il centrocampista è stato rimproverato dalla società giallorossa per l’espulsione che lo costringerà a saltare il derby.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy