Torino-Roma, terzo 1-1 di fila. 12° gol subito dai giallorossi nell’ultimo quarto d’ora

1060′ per la coppia Manolas-Rudiger: con loro due in campo la Roma prende un gol ogni 53′. Dzeko non segna su azione in campionato dal 30 agosto

di Alessio Nardo

Prosegue il periodo horror della Roma che non esce della crisi e lascia due punti d’oro anche sul campo del Torino di Ventura. Nell’inconsueto anticipo del sabato alle ore 15 arriva il terzo pareggio consecutivo in casa dei granata. I due precedenti sempre col risultato di 1-1, risalenti al 3 novembre 2013 ed al 12 aprile scorso.

Sono sei i pareggi complessivi ottenuti da inizio anno, quattro in trasferta e due tra le mura amiche. Dal 25 ottobre la Roma non riesce a vincere fuori casa: l’ultima volta contro la Fiorentina (2-1 al Franchi). Da allora, due pari e due sconfitte in quattro gare esterne ufficiali. Relativamente al campionato, la formazione di Garcia ha raccolto appena 12 punti su 24 disponibili lontano dall’Olimpico. Il Toro deve rinviare ulteriormente l’appuntamento con la vittoria casalinga contro la Roma, che non si verifica addirittura dal torneo 1990-1991 (1-0 con gol di Romano). Da allora, dieci pareggi e cinque trionfi romanisti in quindici incroci in Serie A nel capoluogo piemontese. Salgono a 1060 i minuti complessivi giocati in coppia da Kostas Manolas e Antonio Rudiger al centro della difesa. 20 le reti subite dalla Roma con loro due in campo: una ogni 53′.

Ennesimo gol su calcio di punizione per Miralem Pjanic, stavolta aiutato anche da un pizzico di fortuna. Il bosniaco vola a quota 9 reti in stagione, confermandosi il miglior bomber della Roma da inizio anno. Sette i suoi centri in campionato (mai aveva segnato così tanto in un singolo torneo), due in Champions League (entrambi al Bayer Leverkusen). A Pjanic mancano due soli acuti per eguagliare il proprio record personale di marcature in una sola annata, pari a 11 (risalente al 2009-2010, ai tempi del Lione). Maxi Lopez colpisce e affonda la Roma per la terza volta in carriera. Il gol dell’argentino è il dodicesimo subito dai giallorossi (su 34 totali) nel corso dell’ultimo quarto d’ora di gioco. Edin Dzeko non segna su azione in campionato dal 30 agosto, contro la Juventus. Da allora due reti su rigore contro Lazio e Bologna, oltre ai due guizzi su azione in Champions con Bayer e Barça.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy