Strootman, Benatia e Nainggolan: la Serie A dei ritorni. I tifosi della Roma: “Perché non li abbiamo presi noi?”

I tre ex giallorossi sono tornati in Serie A (Radja è rientrato a Cagliari) in squadre di bassa classifica: i sostenitori romanisti avrebbero voluto rivederli a Trigoria

di Redazione, @forzaroma
strootman benatia roma ritorni

Ieri sera Kevin Strootman ha fatto il suo secondo esordio in Serie A, ma con la maglia del Genoa. L’olandese è tornato in Italia in prestito dal Marsiglia, che lo aveva prelevato 2 anni e mezzo fa dalla Roma. Ma non senza rimpianti, perché dopo i tantissimi infortuni la ‘Lavatrice’ un po’ si è inceppata e alla fine la sua avventura giallorossa si è chiusa con un po’ di malinconia, in chiusura di mercato. E ora il suo rientro in Italia ha scatenato  soprattutto i tifosi romanisti. Non solo Dzeko e compagni hanno applaudito Strootman dopo la bella prestazione di ieri con l’Atalanta, su Instagram è stato un continuo di messaggi e cuori giallorossi. Tra “Daje Kevin”, “È tornata la lavatrice”, “In bocca al lupo campione”, “Ci manchi”, la nostalgia galoppa.

Soprattutto per l’affetto e la dedizione che il centrocampista ha sempre dimostrato verso la maglia, proprio dopo una sconfitta sconcertante come quella nel derby. Non solo, perché in molti avrebbero gradito anche un suo ritorno a Trigoria: “Me lo sarei ripreso subito, ha quello che serve, la grinta e il carattere tosto”, “Ma perché non l’abbiamo preso noi?”, “Accanto a Veretout me lo sarei preso subito, anche al 60% giocherebbe sempre titolare in questa Roma”. Alcuni sperano ancora in un futuro ritorno, altri invitano gli attuali mediani di Fonseca a prendere esempio da Strootman. Per molti, però, rivedere l’olandese in Serie A con un’altra maglia è una “coltellata“. In ogni caso, Kevin non sarà “mai un avversario”.

Strootman e non solo: i tifosi rimpiangono anche Nainggolan e Benatia

Non solo Strootman. Perché sta per tornare in Italia anche Mehdi Benatia, pronto a firmare con il Parma per 6 mesi con rinnovo in caso di salvezza. Anche in questo caso sui social in tanti, presi dall’onda negativa post-derby, si interrogano: “Almeno lui potevamo prenderlo”, “Perché non lo abbiamo acquistato noi?”. Molti rimpiangono anche la grinta del marocchino: “Strootman, Benatia e Mandzukic a Roma sarebbero tre animali”. In realtà il difensore ex Juve e Bayern Monaco, in arrivo dall’Al Duhail, ha sempre e più volte manifestato la volontà e il desiderio di tornare a Trigoria, se non gratis quasi. “A noi facevano schifo lui e Strootman?”, si chiedono i sostenitori romanisti insoddisfatti per l’immobilità della società in questo mercato di gennaio in quanto a rinforzi. Senza contare che poi, tra i tanti cavalli di ritorno, in questa finestra invernale c’è stato anche quello di Radja Nainggolan al Cagliari, da subito titolare e fondamentale per i sardi. Il belga mai è stato dimenticato dalla tifoseria giallorossa e fin dal suo addio in direzione Inter i messaggi sui social che gli chiedono di tornare non sono mai cessati. Così come successo, dal suo trasferimento in Cina, per Stephan El Shaarawy che invece fa parte della categoria ‘trattattive reali’. Il mercato della Roma è attualmente bloccato sia dalle poche risorse che, soprattutto, da un progetto orientato ormai ai giovani e dalle cessioni in stand-by. Vedi i vari Fazio, Jesus, Diawara e Carles Perez.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy