Stadio della Roma, Viola: “Il Coni è il primo tifoso di questo progetto”

“Stiamo guardando in prospettiva olimpica e un segnale del genere è il motore, qualcosa che dice che Roma non è quella che leggiamo tutti i giorni sui giornali, ma una città che guarda al futuro”

di Redazione, @forzaroma

Riccardo Viola, presidente del Coni Lazio, ha parlato durante conferenza di presentazione dello Stadio della Roma. Queste le sue parole:

Ha ricordato il presidente Viola e le sue parole dell’87. Un’emozione particolare.
“Forse è anche uscita fuori, questa emozioni. Per la prima volta mi sono trovato una situazione delicata, c’erano tante cose messe insieme da dire. E ho trascurato di mandare i saluti del presidente Malagò (ride, ndr). Oggi mi ritrovo a rappresentare tutto lo sport, ma c’ un pezzo di cuore che ti fa tornare indietro. Quando ho letto quelle righe, quelle del ‘no’ del Comune di Roma, sono cose che hanno forza e valore anche oggi. Nell’87’ la Roma era sola, nemmeno il Coni condivideva il progetto e si è scelta la ristutturazione dell’Olimpico. Oggi il Coni, invece, è il primo tifoso di questo progetto. Stiamo guardando in prospettiva olimpica e un segnale del genere è il motore, qualcosa che dice che Roma non è quella che leggiamo tutti i giorni sui giornali, ma una città che guarda al futuro.”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy