Campidoglio, Pallotta: “Sono ottimista”. Raggi: “Incontro ok, non abbiamo parlato di dati tecnici” – VIDEO – FOTO

Il patron giallorosso ha incontrato la sindaca della capitale per parlare del progetto stadio

di Jacopo Aliprandi, @JacopoAliprandi

Giornata importantissima per James Pallotta. Oggi è andato in scena infatti l’incontro in Campidoglio tra il presidente della Roma e la sindaca della capitale Virginia Raggi. Dopo il colloquio positivo di ieri con il presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti, il patron giallorosso ha parlato anche con il primo cittadino romano. Forzaroma.info ha seguito live la mattinata di Pallotta live dal Campidoglio.

LA CRONACA DELL’EVENTO

Ore 12.30 – Come fa sapere il portavoce della sindaca, all’incontro hanno partecipato anche Berdini, il vicesindaco Daniele Frongia e l’assessore ai trasporti Meleo. Si è parlato anche di iniziative non legate strettamente al calcio ma allo sport in generale, aspetto molto importante per la Raggi. Pallotta ha invece sottolineato anche l’importanza di rivitalizzare le strutture sportive, mentre il tema dello stadio non è stato affrontato. Ci si è dati appuntamento però per un incontro di natura più tecnica.

Ore 12.15 – E’ uscita anche la sindaca Virginia Raggi:L’incontro conoscitivo è andato bene. Riduzione delle cubature? Non abbiamo parlato di dettagli tecnici, lo faremo nei prossimi giorni”.

Ore 12.10 – All’uscita dal Campidoglio, prima di andare via Pallotta ha lanciato una banconota da 10 euro a un signore che gli aveva chiesto dei soldi con un cartello.

Ore 12 – Arrivano anche i primi dettagli sull’incontro appena concluso. E’ stato un colloquio molto sereno, quasi informale. Sorrisi e strette di mano anche tra Virginia Raggi e Mauro Baldissoni, superato quindi qualche vecchio dissapore.

Ore 11.50 – Pallotta esce dal Campidoglio e rilascia alcune dichiarazioni dopo un colloquio di circa 30 minuti: “L’incontro con la Raggi è andato alla grande, è stato eccellente! Abbiamo parlato di quello che abbiamo fatto negli ultimi quattro anni e i dettagli della procedura. Sono sempre ottimista sul fatto che costruiremo questo stadio. Vogliamo farlo nel modo giusto. C’è una procedura che stiamo seguendo da tre anni e mezzo. Non c’è motivo per cui non dovrebbe essere fatto. L’incontro in Regione di ieri è andato molto bene. Lo sapete bene visto che gran parte di voi si trovava lì e ne abbiamo parlato. Sono ottimista, le cose stanno andando bene e sono fiducioso del fatto che inizieremo a costruire per la fine dell’inverno. Abbiamo superato lo scoglio dell’iter in Comune e poi in Regione, non ci sono mai stati problemi e non vedo perché dovrebbero essercene. Loro sanno che è importante, lo sappiamo anche noi. La gente si inventa le cose, vede problemi dove non ci sono, ma i rapporti con l’Amministrazione Comunale sono sempre stati ottimi, così come quelli con il governo nazionale e con quello regionale. Sono molto aperti nei confronti di quello che facciamo, è stata una buona riunione. Non ci sono mai stati problemi. Se ce ne sono stati, è perché sono stati creati dall’interno, magari c’è stato un ritardo di qualche mese per alcune cose, ma l’Amministrazione Comunale e tutti gli altri finora hanno risposto alla grande”. Gli fa eco Baldissoni: “Siamo molto soddisfatti di questi due incontri, sono andati molto bene”.

Ore 11.08 – Intanto Pallotta e la Raggi si sono affacciati sul balcone che dà sui Fori Imperiali.

image

Ore 11 – Il presidente James Pallotta arriva al Campidoglio. Con lui anche Gandini, Ginsberg e Baldissoni.

 

image

 

 

 

 

 

 

 

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Ultima ora - 4 anni fa

    Uno stadio di calcio per la capitale italiana dopo oltre 60 dalla costruzione dell’ Olimpico è indispensabile, perchè il vecchio stadio è fatiscente e logisticamente non più compatibile a ospitare gare importanti, speriamo che non si perdano altri 4 anni con le lungaggini e la burocrazia

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy