Stadio della Roma, Iorio (M5S): “Il progetto va rivisto con meno cubature”

Il presidente della Commissione urbanistica ha sottolineato che la posizione del Comune non è di contrarietà all’impianto di Tor di Valle

di Redazione, @forzaroma

Donatella Iorio, presidente della Commissione urbanistica e membro del Movimento 5 Stelle, è intervenuta ai microfoni dell’Ansa per parlare dello Stadio della Roma. Queste le sue dichiarazioni:

“Entro dicembre noi dovremo riesprimerci a livello consiliare sullo stadio della Roma: dovremo confermare o meno l’interesse pubblico. Le verifiche saranno portate avanti in seno alla conferenza dei servizi. Il Comune sta partecipando all’iter amministrativo previsto dalla conferenza dei servizi – sottolinea Iorio -. Il nostro orientamento? E’ noto fin dalla campagna elettorale: la nostra posizione non è di contrarietà allo stadio, ma il progetto va rivisto con meno cubature. Siamo consapevoli però che ci innestiamo in un percorso già avviato”.

“Visto che di recente si è inserito in quell’area anche il Ponte dei Congressi, sarebbe da riconsiderare la necessità di alcune opere pubbliche su cui si poggiano molte cubature. Tra i pareri trasmessi dal Comune alla conferenza dei servizi, ad esempio, c’è quello del dipartimento mobilità che si dice contrario al progetto di biforcazione della Metro B perché porterebbe ad un servizio meno efficiente sulla linea. Tra le alternative c’è il potenziamento della Roma-Lido ma sono tutte ipotesi”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy