Stadio della Roma, Calenda: “Va fatto per la modernità della città”

Stadio della Roma, Calenda: “Va fatto per la modernità della città”

L’eurodeputato e fondatore di Azione: “A Tor di Valle solo se si possono fare le infrastrutture, altrimenti no”

di Redazione, @forzaroma

Carlo Calenda, eurodeputato e fondatore di Azione, è stato intervistato su Radio Radio nel corso nel programma “Lavori in corso”. Tra i temi, anche quello dello stadio della Roma a Tor di Valle. Ecco le sue parole: “Io penso che debba esser fatto, anche da questo passa la modernità di una città. A Tor di Valle? Se si possono fare le infrastrutture sì, altrimenti no”. Intanto è slittata a marzo la cessione dei terreni dell’ex ippodromo al magnate ceco Vitek: il passaggio dell’area di Tor di Valle aiuterà anche il Comune a dare il via libera al progetto

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy