Spezia, Di Carlo: “Contro la Roma non sarà una passerella”

Il tecnico della squadra proveniente dalla Serie B ha aggiunto in conferenza stampa: “Proveremo a cogliere un risultato storico in casa di una delle 16 squadre più forti d’Europa.”

di Redazione, @forzaroma

Il tecnico dello Spezia Domenico Di Carlo, in vista della sfida degli ottavi di finale di Coppa Italia contro la Roma, ha parlato in conferenza stampa alla vigilia del match che vedrà per la prima volta nella sua storia lo Spezia calcare il campo dell’Olimpico. Ecco le sue dichiarazioni:

“La partita arriva dopo un periodo pieno di impegni, ma è una gara che volevamo disputare a tutti i costi, un premio per tutta la piazza e non sarà solo una passerella. Proveremo a cogliere un risultato storico. Noi non siamo abituati a giocare ogni tre giorni per un periodo così lungo e pertanto c’è stanchezza nel gruppo, ma metteremo in campo la migliore formazione possibile perché nel calcio tutto è possibile. Scenderemo in campo con umiltà cercando di mostrare tutto il nostro valore contro una squadra che è fra le migliori 16 d’Europa e non per caso. Ce la giocheremo a testa alta senza fare calcoli. Nel 1997 fui tra i protagonisti di un miracolo con la maglia del Vicenza, riuscimmo ad aggiudicarsi la Coppa Italia con una grande cavalcata, ma ora i parametri della coppa sono cambiati, prima c’era sempre un ritorno e potevi comunque contare sul fattore casalingo, mentre ora c’è solo una partita, oltretutto in casa della squadra più forte.”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy