Serie A, Juve-Napoli 2-1: Roma a sette punti dalla Champions. L’Inter batte il Sassuolo

Ronaldo e Dybala decidono il recupero del match di sei mesi fa: i giallorossi a -7 dall’Atalanta. I nerazzurri ipotecano lo scudetto

di Redazione, @forzaroma
dybala juventus napoli mckennie roma

Dopo un attesa di sei mesi, si è finalmente giocato il recupero tra Juventus e Napoli dopo settimane di polemiche e il nuovo rinvio che ha fatto infuriare la Roma. All’Allianz Stadium finisce 2-0 per i bianconeri di Andrea Pirlo, che salva la panchina e allontana ulteriormente i giallorossi dal quarto posto, l’ultimo utile per entrare in Champions League, ora distante sette punti. Ronaldo apre le danze al 13′, poi Dybala le chiude al 73′ al ritorno in campo e al gol dopo più di tre mesi. Partita aperta ed emozionante con tanti episodi anche dubbi a livello arbitrale, dal momento che nel primo tempo sia la Juventus che il Napoli hanno avuto da recriminare per un rigore non concesso Nel finale il penalty arriva per gli azzurri e lo trasforma Insigne, ma non basta a evitare la sconfitta.

La squadra di Pirlo balza così a 59 punti in classifica, al terzo posto e a +1 sull’Atalanta, scavalcata e attualmente quarta a 58. Questo vuol dire che la Roma (51) è lontana sette punti dalla Champions League e davanti a lei ha Lazio (52, ma una partita in meno) e Napoli (56). Oggi alle 18.45 si è giocato anche un altro recupero, quello tra Inter e Sassuolo: finisce 2-1 per i nerazzurri grazie ai gol di Lukaku e Lautaro Martinez, con il gol della bandiera neroverde ancora di Traoré, in rete anche contro la Roma sabato scorso. La squadra di Conte ipoteca così lo scudetto salendo a 71, +11 sul Milan secondo a nove partite dal termine.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy