Scontri armati tra Armenia e Azerbaigian. Mkhitaryan: “Al fianco dei nostri soldati” – FOTO

Scontri armati tra Armenia e Azerbaigian. Mkhitaryan: “Al fianco dei nostri soldati” – FOTO

Il centrocampista della Roma: “Auguro pace alla nostra patria. Sono con voi”

di Redazione, @forzaroma

Sono giorni caldi sul confine che separa Armenia e Azerbaigian. Dopo una breve tregua, sono ripresi gli scontri a fuoco nella regione del Nagorno-Karabakh, attualmente sotto il controllo di Yerevan ma contesa da anni. I due Ministeri della Difesa hanno scaricato la colpa sui soldati della nazione avversa. Il centrocampista della Roma Henrikh Mkhitaryan, da sempre vicino alle vicende del suo paese, ha pubblicato sulla sua pagina ufficiale Facebook un post esprimendo il proprio sostegno ai soldati delle forze armate dell’Armenia.

Le sue parole:“Sto seguendo le notizie con grande preoccupazione sulle recenti tensioni ai confini della nostra patria e sugli insediamenti civili sotto tiro e desidero esprimere il mio sostegno ai nostri coraggiosi soldati che stanno sacrificando le loro vite per difendere la nostra patria con i loro atti eroici. Con profondo dolore, esprimo le mie condoglianze alle famiglie dei nostri eroici martiri e prego per la pronta guarigione dei soldati feriti. Auguro pace alla nostra patria! Sono con voi. Heno”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy