Salih Uçan: “Brutta stagione a causa degli infortuni. Il prossimo anno giocherò di più”

Il centrocampista turco ha aggiunto: “Ora che mi sono ambientato a Roma avrò prospettive del tutto differenti. Ho sempre sognato di diventare un bravo calciatore e ho lavorato duro per questo.”

di Marco Cantagalli, @CantagalliMarco

Tanto talento, ma poco spazio per Salih Uçan alla sua prima stagione in giallorosso. Il centrocampista classe ’94 ha passato buona parte della stagione ai box per via dei tanti infortuni, in compenso ha fatto intravedere le sue qualità quando ha avuto l’opportunità di scendere in campo.

Intanto, l’ex-Fenerbahce è stato ospite dell’apertura del torneo Under 12 ‘Stars of the Future – Balkan Cup’ che si è svolto a Smirne (in Turchia) e ha rilasciato dichiarazioni importanti al quotidiano sportivo ottomano Fanatik. Ecco le sue parole:

“Ho sempre sognato di diventare un bravo calciatore e ho lavorato duro per questo. Se si vuole diventare una stella del futuro bisogna sempre lavorare sodo. Anche io sono stato scoperto in un torneo giovanile a Marmaris, sono utili queste manifestazioni per capire chi è un giocatore promettente. La prima stagione a Roma? Non ho disputato una buona stagione a causa degli infortuni. Il prossimo anno sarà diverso anche perchè avrò più possibilità di giocare. Quindi, ora che mi sono ambientato, cercherò di ottenere più soddisfazioni e avrò prospettive del tutto differenti”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy