Rudi Garcia: “Quando allenavo la Roma lo Stadium era difficile da espugnare”

L’ex tecnico giallorosso dopo aver eliminato la Juventus: “Oggi la mia sconfitta più bella”

di Redazione, @forzaroma

Intervenuto ai microfoni di “Sky”, il tecnico del Lione Rudi Garcia ha parlato dopo l’eliminazione della Juventus dalla Champions League. Queste le sue dichiarazioni:

Questa è la soddisfazione più grande della sua carriera?
Sì, abbiamo fatto un expolit. Abbiamo visto stasera che il risultato dell’andata era molto importante per noi. Con il rigore segnato da Depay abbiamo mantenuto questo vantaggio. Il loro pareggio ha reso più offensiva la Juve, loro hanno Cristiano Ronaldo… Però noi siamo rimasti tranquilli e abbiamo portato a casa il risultato da squadra.

Nei 180′, dove pensa di averla vinta?
Abbiamo fatto un gran primo tempo, sia oggi che all’andata. Nella ripresa abbiamo sofferto sia in casa che oggi, ma oggi ci stava soffrire. Quando ero alla Roma lo Stadium era molto difficile da espugnare. Ma stasera posso dire che è la mia sconfitta più bella.

Si aspettava una Juventus più offensiva all’inizio?
Senza Dybala per loro si è fatta più complicata.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy