Roma, spiraglio Sarri: “Non so se resterò al Chelsea”. Dal Qatar: “Trattativa con ente privato”

Roma, spiraglio Sarri: “Non so se resterò al Chelsea”. Dal Qatar: “Trattativa con ente privato”

Per la prima volta il tecnico dei Blues è apparso perplesso sulla sua permanenza a Londra. Una fonte dell’emirato: “Ci sono state delle trattative per i giallorossi. A che punto siano, non si sa”. Zaniolo nel mirino del Tottenham

di Melania Giovannetti, @MelaniaGvn

La speranza, si sa, è sempre l’ultima a morire. In casa Roma la vittoria con la Juve di ieri ha lasciato aperto un piccolo spiraglio alla possibile qualificazione in Champions League, anche se a due gare dalla fine del campionato dipende tutto da Inter, Atalanta e Milan. A spaventare sono soprattutto i possibili spareggi di Europa League di fine luglio, da giocare in caso di sesto posto e di vittoria della Coppa Italia da parte della Lazio. Per mettere da parte questo pensiero e continuare a sperare (“Continuiamo a lottare fino alla fine”, parola di Pellegrini) c’è solo una cosa da fare: conquistare 6 punti nelle ultime due gare. Domani mister Ranieri richiamerà i suoi ragazzi a Trigoria per cominciare a preparare il match di sabato prossimo contro il Sassuolo (biglietti del settore ospiti in vendita a 40 euro).

TOTO-ALLENATORE – “Mi è stato offerto il ‘dopo’ e io ho detto ‘no, ancora mi diverto a fare l’allenatore’. Finisce l’anno e finisce tutto”, parola di Ranieri. Il tecnico della Roma del prossimo anno non sarà lui, i nomi più papabili al momento restano quelli di Gasperini e di Giampaolo, e non solo. L’obiettivo numero uno è sempre Maurizio Sarri, che ieri ha per la prima volta mostrato perplessità sulla sua permanenza al Chelsea: “Credo che resterò qui, ma non ne sono sicuro”. Benitez, invece, dovrebbe essere fuori dai giochi.

CONFERME DAL QATAR – L’interesse del Qatar per la Roma continua a far discutere. Stavolta a parlare è una fonte qualificata dell’emirato, intervenuta a Adnkronos: “Ci sono state delle trattative, non attraverso canali ufficiali, ma privati. A che punto siano, non si sa”. I contatti non sarebbero quindi avvenuti con il Qatar Sports Investment, ma con un ente privato. In questo scenario, non è chiara la posizione del presidente del Qatar Sports Investment e numero 1 del Psg, Nasser Al-Khelaifi: “Lui vuole avere l’ultima parola, tentenna”, riferisce la fonte, che ribadisce: “Trattative ci sono state, ma non si sa dove siano arrivate”.

IL FUTURO DI ZANIOLO – Nicolò Zaniolo è finito nel mirino del Tottenham. Alcuni emissari della squadra finalista di Champions League hanno assisto al match di ieri tra Roma e Juve per osservare da vicino e scrivere un altro report sul numero 22 romanista, premiato dall’Associazione Italiana Allenatori come miglior Under 21 dell’anno. Intanto in Inghilterra anche un ex romanista è stato premiato: si tratta di Alisson, vincitore del ‘Golden Glove’ grazie ai suoi 21 clean sheet stagionali.

TOTTI TORNA IN ASIA – Francesco Totti si prepara a volare in Kuwait. Dopo aver festeggiato il 12esimo compleanno della figlia Chanel, mercoledì lo storico capitano della Roma partirà per l’Asia dove giovedì 16 parteciperà all’Al-Roudan Tournament, torneo di futsal giunto alla 40esima edizione. Mentre il Kuwait attende Totti, Jelena Ostapenko, tennista lettone impegnata negli Internazionali di Roma, lo ha celebrato sui social: “È stato un grande onore incontrare la leggenda della Roma e del calcio italiano Francesco Totti. Icona del calcio e leggenda dello sport”. A due anni dall’addio al calcio giocato, lo storico numero 10 della Roma continua ad incantare.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy