Roma, Smalling a rischio per il Sassuolo. Pellegrini e Spinazzola in coro: “È ora di vincere”

Roma, Smalling a rischio per il Sassuolo. Pellegrini e Spinazzola in coro: “È ora di vincere”

Il difensore inglese si è allenato a parte per un sovraccarico muscolare. Il centrocampista giallorosso suona la carica: “Questa Roma deve giocare la Champions League”. L’ex Juve punta al rientro con i neroverdi

di Francesco Iucca, @francescoiucca

Antivigilia della ripresa del campionato per la Roma di Paulo Fonseca, che domenica affronterà il Sassuolo. I giallorossi sono tornati in campo questa mattina per l’allenamento incentrato tra sala video, riscaldamento e la lunga parte tattica. Domani rifinitura e conferenza pre partita per il tecnico portoghese, che però dovrà fare ancora una volta i conti con l’infermeria: Chris Smalling, infatti, si è allenato a parte per un sovraccarico muscolare che mette in dubbio la sua presenza contro i neroverdi. “Perché a Roma si facciano tutti male è un mistero. La vita privata è il cruccio di Roma, deve essere gestita in maniera ottimale, Radja ad esempio è una macchina da stress, se un giocatore è felice non si fa male. Campi di Trigoria duri? Un po’ più del normale. Il problema però non è l’allenamento, ma i problemi da risolvere fuori dal campo”, ha spiegato Paolo Rongoni, ex preparatore atletico giallorosso nella gestione Garcia.

LE VOCI DA TRIGORIA – Ancor di più dopo gli addii di Totti e De Rossi, trascinare la Roma in questa stagione toccherà anche a Lorenzo Pellegrini. Romano e romanista, il centrocampista classe ’96 si prepara a quella che dovrà essere la stagione della consacrazione. “Contro il Sassuolo è un esame. Mi piace che il mister ci chieda di comandare il gioco in modo da non essere mai sottomessi all’altra squadra”, ha detto Pellegrini. Dopo due pareggi nelle prime due gare i tifosi giallorossi vogliono un risultato positivo: “È l’ora di vincere”, tuona il calciatore classe ’96. Poi sui nuovi acquisti e gli obiettivi: Smalling e Mkhitaruan daranno molta esperienza, utili anche a noi che abbiamo giocato solo in Italia. Stiamo cercando di creare un gruppo unito. Non ci poniamo obiettivi, ma questa Roma deve giocare la Champions”.

A stretto giro di posta arrivano anche le dichiarazioni di Leonardo Spinazzola, fresco di rientro in gruppo dopo l’infortunio muscolare: Mi sento bene, in questa sosta ho spinto di più e recuperato meglio, sono pronto. Mi piacciono molto gli allenamenti che ci fa fare il mister, qui si sta benissimo”, le parole del terzino giallorosso. L’ex Juve ha parlato delle impressioni in queste uscite: “Ho visto una grande Roma, ci sono da limare certe cose e siamo in rodaggio, ma è normale. Fonseca chiede un gioco non da tutti, ma siamo cresciuti tanto anche se ci vuole pazienza. Anche nello spogliatoio siamo un bel gruppo giovane che vuole dare tanto a questa Roma. Questo mese sarà molto importante, ci dirà fin dove potremo arrivare e ci darà indicazioni pesanti“. Le parole di Spinazzola sono anche il simbolo di società rinnovata, che punta a tornare un punto di arrivo e di conquista, oltre che di lunga permanenza, non solo una ‘terra di mezzo’.

LE ALTRE NEWS – In questi giorni Francesco Totti e Daniele De Rossi stanno calamitando grande attenzione nel mondo. L’ex numero 10 è volato a Mosca per partecipare ai ‘Football Heroes Awards’, scatenando come di consueto i tifosi russi. La leggenda giallorossa ha detto la sua anche sul ragazzo sospeso per essersi presentato a scuola con un’acconciatura alla Ibrahimovic: “È surreale. E’ ingiusto che una persona, per di più un bambino, sia perseguito perché segue il suo idolo”. Totti il prossimo 7 ottobre sarà nella formazione di campioni azzurri che scenderà in campo per sfidare una selezione di vecchie glorie tedesche allo Sportpark Ronhof di Fürth. In Argentina, invece, è spuntata l’indiscrezione secondo cui Daniele De Rossi sarebbe stato protagonista di un flirt con l’attrice Juana Viale. Una notizia in ogni caso da prendere con le molle, vista l’imminenza del ‘Superclasico’ tra Boca Juniors e River Plate che potrebbe essere motivo per sollevare qualche polemica. Intanto il legame con la Roma e i colori giallorossi non accenna ad allentarsi: una grande dimostrazione è la maglia numero 16 del Boca mostrata con orgoglio da Alessandro Florenzi sui social. Poi le parole di Daniele Frongia sul capitolo Stadio della Roma: “La volontà politica del Campidoglio è di andare avanti. A breve ci saranno dei nuovi incontri per riprendere l’iter. Le strade di Trigoria? Da molto tempo è attivo il piano delle strade nuove, rifatte molto bene. Nel piano è prevista anche via di Trigoria. Il cantiere inizierà a ottobre”. Infine le scuse di Nicolas Nkoulou al Torino pubblicate sul sito ufficiale dei granata dopo il botta e risposta anche con la Roma: “Oggi arriva il momento di chiudere definitivamente questa polemica. È necessario in primo luogo che io esprima le mie scuse se il mio comportamento è stato male interpretato, se ha contrariato o offeso i tifosi, i compagni di squadra, l’allenatore, lo staff e i dirigenti della Società Torino FC”. La società piemontese ha poi confermato che il difensore camerunense tornerà ad allenarsi in gruppo da martedì.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy