Roma alla ricerca della seconda vittoria europea consecutiva in trasferta: non ci riesce dal 2008

Roma alla ricerca della seconda vittoria europea consecutiva in trasferta: non ci riesce dal 2008

L’ultima volta è stata durante la Champions League 2007-08. I giallorossi hanno vinto a Kiev contro la Dinamo e a Madrid contro il Real negli ottavi di finale

di Redazione, @forzaroma

Continuità. Quella che serve alla Roma per lasciarsi alle spalle l’inizio nero di 2020 e rimettersi sulla buona strada per la seconda parte di stagione. L’0ccasione si presenta domani con il Gent ma in Europa c’è da ribaltare anche un’abitudine negativa che va avanti dalla stagione 2007/2008: i giallorossi infatti non vincono due trasferte di fila sui campi europei da circa di 12 anni. In quella stagione la Roma era impegnata però in Champions League: il risultato di 1-4 (Panucci, Giuly e doppietta di Vucinic) in trasferta contro la Dinamo Kiev aveva consentito ai giallorossi di accedere agli ottavi di finale della massima competizione europea per club. Nel sorteggio delle urne veniva fuori il Real Madrid e la Roma, guidata da Totti, saliva alla ribalta del Santiago Bernabeu con le reti di Taddei e Vucinic, portando il tabellino sul definitivo 1-2 e consentendo alla squadra del primo Spalletti di accedere ai quarti di finale (persi) contro il Manchester United. La trasferta di domani sarà dunque un’ottima occasione per la squadra di Fonseca di ritornare al doppio successo in trasferta, dopo l’ultima vittoria per 3-0 arrivata nella sfida contro l’Istanbul Basaksehir.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy