Ranieri: “Meritavamo almeno un punto, ma contro un campione come Dzeko è difficile”

Le parole del tecnico blucerchiato dopo la sconfitta

di Redazione, @forzaroma

Il ritorno di Ranieri all’Olimpico non è quello che il tecnico sperava. Vince la Roma 2-1 contro la Sampdoria grande a un super Dzeko. Il tecnico blucerchiato ha commentato così il match.

RANIERI A SKY SPORT

Partita ordinata della Sampdoria, ma poi cosa succede sul secondo gol di Dzeko?
Era una palla talmente alta che potevamo fare meglio. Quando hai davanti Dzeko che ha fatto due gol splendidi diventa difficile. Noi dovevamo essere più precisi e determinati. Dopo la gara dell’Inter abbiamo fatto una partita buona.

Sull’attacco.
Dobbiamo avere quel pizzico di determinazione che ci è mancata oggi. Dobbiamo essere più arrabbiati di quello che siamo.

Fino ai cambi della Roma è stata una partita alla pari?
Pellegrini è un campione, è un trequartista che sa dare passaggi eccellenti e Dzeko li sa sfruttare. Il secondo gol è un dispiacere perché è scesa con la neve la palla.

Perdere con la Roma è più dolce?
Di dolce non c’è nulla quando perdi. Dispiace per i ragazzi che hanno giocato bene e meritavamo di portare a casa almeno un punto. Serviva la giocata di un grande campione come Dzeko per indirizzarla.

Quagliarella e Gabbiadini saranno la coppia d’attacco per la salvezza?
Naturalmente sono due grandi campioni. Insieme a Gaston Ramirez possono far bene. Aspettiamo che il capitano si riprenda, appena sarà possibile sarà della partita.

Domani il Liverpool può vincere guardando il Chelsea contro il Manchester. Tu che hai vinto così un titolo, com’è?
E’ sempre bello, Klopp sarà felicissimo e l’importante è portare a casa un trofeo. Il Liverpool ha fatto una prima parte di stagione devastante

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy