Pinzolo, terminato il primo allenamento del ritiro. Esercizi tecnici e sfide davanti ai tifosi – FOTO

Primo allenamento del ritiro in Val Rendena per gli uomini di Rudi Garcia. Presenti sugli spalti circa 400 tifosi. Lavoro con il pallone e gara di tiri nelle porticine

di Jacopo Aliprandi, @JacopoAliprandi

Prima seduta di allenamento del ritiro per la Roma di Rudi Garcia. Nel caldo torrido di Pinzolo, i giocatori giallorossi scendono in campo davanti ai tifosi romanisti, venuti in gran numero ad ammirare i propri beniamini. Sono mancati quest’oggi Francesco Totti, non ancora arrivato nel paesino che ospiterà i giallorossi in questi giorni di ritiro, e Daniele Verde. Poco prima dell’inizio dell’allenamento è stato presentato presso la sala stampa adiacente al campo, il nuovo giocatore della Roma, Iago Falque.

 

CRONACA ALLENAMENTO

19.36 – Dopo un applauso, i giocatori terminano l’allenamento e rientrando negli spogliatoi. Restano in campo per qualche minuto solo i portieri che eseguono esercizi con i preparatori

19.27 – Inizia l’allenamento muscolare. I giocatori sono disposti in cerchio a centrocampo ed eseguono eserciziatletici su lombari e addominali. Il preparatore Nanni invece lavora con i portieri. Gli estremi difensori, in equilibrio su un tappeto elastico, devono bloccare palloni di gomma e da pallavolo calciati dai preparatori.

19.25 – I giocatori si prendono una pausa per dissetarsi.

19.20Sempre divisi in gruppi, i giocatori effettuano un torello. Quattro giocatori si passano il pallone, due cercano di recuperarlo. Iago Falque riesce a far passare il pallone con un colpo di tacco e De Sanctis gli urla: “Bravo Iago!!”

19.18Kevin Strootman torna in palestra insieme al dottor Lippie.

19.09 – Sfida tra i gruppi. I giocatori devono scambiarsi tre volte il pallone di prima e poi tirare nella porticina. Il primo gruppo che finisce il mini-circuito e realizza vince. Una serie di dieci flessioni per i gruppi perdenti. Il gruppo vincitore della sfida è composto da Destro, Uçan e Iturbe.

19.07I giocatori si dissetano in mezzo al campo. Cori per Strootman, Yanga-Mbiwa e Garcia

19.00 I giocatori, sempre divisi in gruppetti, fraseggiano con il pallone, concludendo poi, dopo due tocchi, nelle porticine.

18.53 – Pallone sempre in movimento e tocchi di prima tra i giocatori divisi in gruppi. I giocatori portano il pallone fino al compagno posizionato al vertice successivo del conetto.

18.50 – I giocatori ora si passano il pallone, spostandosi all’interno di quadrati delimitati da conetti. 

18.45 – Squadra in campo. I giocatori, divisi in gruppi, lavorano passandosi il pallone solo con il piede destro.  Strootman e Castan lavorano con i compagni. Non ci sono Totti e Verde

 18.39 – I giocatori rientrano negli spogliatoio per cambiare gli scarpini. Il tecnico, Rudi Garcia, rimane in campo e riceve gli applausi dei tifosi.

18.15 – Entra in campo il preparatore dei portieri Guido Nanni con in spalla una sacca contenente palloni da pallavolo e di gomma

18.05 – Il campo viene bagnato.

18.00La squadra è in palestra. Sul campo di allenamento sono state posizionate sette mini porte. Presenti sugli spalti circa 400 tifosi.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy