Pigliacelli: “La Roma ha messo i romani alla porta. Brutto il trattamento a De Rossi”

L’ex portiere: “Non credo che Daniele abbia chiesto la luna, gli sarebbe bastato rimanere e dare il suo contributo”

di Redazione, @forzaroma

Il vuoto lasciato da Totti e De Rossi è incolmabile. La Roma va avanti, ma i tifosi continuano spesso a guardare indietro. E capita anche agli ex giallorossi. Dopo Strootman è Mirko Pigliacelli a parlare. Il portiere del Craiova è stato intervistato da tuttomercatoweb: “È difficile da commentare dopo tutto quello che è successo in estate. Chiunque fosse italiano e soprattutto romano è stato messo alla porta. Totti e De Rossi sono due persone fantastiche. Non credo che De Rossi abbia chiesto la luna, gli sarebbe bastato rimanere e dare il suo contributo. È brutto, davvero. Ha dedicato tutta la carriera ad una società, poi è stato messo alla porta. La scelta del Boca ha dimostrato che non è un calciatore che doveva prendere i milioni per giocare. Aveva bisogno di uno stimolo, la scelta del Boca lo dimostra”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy