Perotti: “Il rigore su Schick? Se c’è il Var va usato. Stiamo tutti con Di Francesco”

Le parole dell’attaccante giallorosso al termine della gara di ritorno degli ottavi di finale persa contro il Porto

di Redazione, @forzaroma

Niente da fare per la Roma: i giallorossi escono agli ottavi di finale di Champions League dopo aver perso per 3 a 1 la gara di ritorno contro il Porto. Al termine del match, l’attaccante romanista Diego Perotti ha rilasciato alcune dichiarazioni.

PEROTTI A SKY SPORT

Sulla partita.
Abbiamo lottato per 120 minuti e tornare senza niente è doloroso. Lo stadio sicuramente li ha aiutati come quando giochiamo noi in casa. Dispiace perché abbiamo avuto la possibilità di fare un gol che avrebbe chiuso la partita.

Lo stadio ha condizionato l’arbitro?
Chiediamolo a lui. Mi dispiace che non sia andato a vedere al Var. Poi magari non fischia, ma almeno controlla. Se c’è questo nuovo sistema va usato.

Giusto continuare con Di Francesco?
Abbiamo dato tutto non solo per lui, ma a nessuno piace uscire dalla Champions. Siamo tutti con il mister. Dovrà prendere una decisione lui, ma noi abbiamo sempre lottato per il bene della Roma e dei giocatori.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy