Pellegrini, Zaniolo e Diawara incedibili: la Roma del futuro parte da qui

Pellegrini, Zaniolo e Diawara incedibili: la Roma del futuro parte da qui

I tre gioielli di Fonseca saranno i pilastri su cui far partire il nuovo ciclo giallorosso

di Redazione, @forzaroma

Se si può parlare al futuro semplice di cessione societaria, l’utilizzo dell’anteriore sembra più adatto per stabilire i 3 pilastri su cui fondare la Roma 2.0. Secono quanto riporta calciomercato.com, gli incedibili della Roma sarebbero infatti solo tre: Lorenzo Pellegrini, ultimo della dinastia romana a rimanere nell’attuale squadra capitolina, Nicolò Zaniolo, il gioiello italiano infortunato, e Amadou Diawara, il guineano che ha saputo tenere le redini del centrocampo durante il lungo stop di Cristante. La sfida all’Atalanta perciò non vale solo per i tre punti in campionato: la Roma, in base alla sua qualificazione in Champions League, deciderà con quali misure intervenire sul mercato in uscita per quadrare i conti del bilancio giallorosso: Under, in caso di fallimento dell’obiettivo quarto posto, sarebbe il primo della lista a volare via dalla Città Eterna.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy