Paredes: “Felice di essere rimasto alla Roma, è sempre stata la mia prima scelta”

Il centrocampista argentino: “Spalletti mi fa sentire importante. Abbiamo una squadra molto più forte dello scorso anno, voglio vincere qualcosa con questo club ricco di giocatori forti e di grandi uomini”

di Redazione, @forzaroma

Nel giorno della ripresa degli allenamenti, il centrocampista giallorosso Leandro Paredes ha rilasciato un’intervista ai microfoni di Sky Sport. Queste le sue dichiarazioni:

La partita di domenica è importante, spero che lo stadio sia pieno. Le prime uscite della Roma? Due risultati che non ci aspettavamo, ovvero la sconfitta con il Porto e il pareggio contro il Cagliari. Pensiamo solo a lavorare per fare meglio, lo stiamo facendo sotto tutti gli aspetti, non ci resta da fare altro“.

Come stai vivendo il passaggio dall’Empoli alla Roma? Pressioni diverse?
Bene, sono molto tranquillo. Per fortuna sono tornato, era la mia prima scelta anche quando ero all’Empoli. Sono rimasto qua, era quello che volevo, quindi sono molto felice.

Sei stato al centro di alcune voci di mercato. Qual era il tuo pensiero quando sentivi di queste possibilità?
L’ho già detto prima e lo ripeto anche adesso: la mia prima scelta è sempre stata quella di rimanere qui. Per fortuna ci sono riuscito, ora penso solo a lavorare.

L’allenatore ti ha fatto sentire importante quest’estate?
Sì sì, mi ha fatto sentire importante, lo fa ogni giorno. Sono molto contento, spero di dare il mio contributo alla squadra.

Ha detto che sei meglio di Pjanic. Cosa ci hai visto dietro quel messaggio?
Non so cosa pensa lui, ma sicuramente sono nei suoi pensieri. Io sono tranquillo, so che posso dare il mio contributo alla squadra e lo darò.

Ti piace la Roma che è stata costruita?
Sì, penso che abbiamo una squadra molto più forte dell’anno scorso. Vogliamo arrivare più in alto possibile.

Quali sono i tuoi obiettivi personali oltre a quelli di squadra?
L’obiettivo personale è quello di giocare tante partite e dare il mio contributo alla squadra. In generale, voglio vincere qualcosa con questa squadra che è piena di giocatori forti e di grandi uomini.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy