Montali: “La Roma sta facendo un mercato per vincere subito”

“Sabatini ha cambiato le strategie rispetto al passato, vuole giocatori già pronti, che possano competere subito ad alti livelli. E’ una scelta strategica: si sacrifica un giovane di prospettiva per arrivare ad altri obiettivi di prestigio”

di Redazione, @forzaroma

L’ex dirigente della Roma,  Gian Paolo Montali, è intervenuto ai microfoni di Tuttomercatoweb.com riguardo la cessione di Alessio Romagnoli dai giallorossi al Milan. Queste le sue parole:

La Roma ha deciso di privarsi di un sicuro talento in prospettiva. Che idea si è fatto?
“La Roma sta facendo un mercato – come si dice in questi casi – per vincere subito. Ha cambiato le strategie rispetto al passato, vuole giocatori già pronti, che possano competere subito ad alti livelli. E’ una scelta strategica: si sacrifica un giovane di prospettiva per arrivare ad altri obiettivi di prestigio”.

Un’operazione da top player, almeno secondo le cifre dell’affare. La valutazione è giusta? [wp_bannerize group=”banner_interno_articoli” random=”1″]
“Già quando ero alla Roma, Bruno Conti me ne parlava benissimo. Il difensore già si distingueva nelle giovanili giallorosse, il suo nome era già conosciuto. Quindi non deve sorprendere. Poi il mercato è fatto così: il prezzo lo stabilisce la richiesta”.

Che cosa guadagna il Milan con l’acquisto di Romagnoli?
“Per quello che riguarda il Milan, l’acquisto di Romagnoli va inserito in un contesto diverso: senza dubbio il club rossonero sta cominciando a pianificare anche il futuro”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy