Menez: “Ranieri fantastico, un duro in campo. Lo scudetto mancato colpa nostra”

Menez: “Ranieri fantastico, un duro in campo. Lo scudetto mancato colpa nostra”

Il francese della Reggina torna a parlare del tecnico ora alla Samp: “Vorrei che riuscisse a salvarsi”

di Redazione, @forzaroma
menez e claudio ranieri alla roma

Jeremy Menez è il colpo ad effetto della Reggina per il ritorno in Serie B. Il talento francese ex Roma proverà a trascinare il club calabrese a una storica doppia promozione. Ai microfoni di ‘DAZN’, l’attaccante – svincolatosi dal Paris FC – ripercorre anche le tappe della sua avventura italiana. Cominciata nella Roma e che ha sfiorato l’impresa scudetto con Claudio Ranieri in panchina. “Sul campo è un duro anche lui, in senso positivo: vuole che i suoi giocatori siano sempre al 100% – ha detto Menez dell’allenatore testaccino -. Fuori dal campo è fantastico. Avere Ranieri può aiutare la Sampdoria a salvarsi: sarebbe bello che rimanesse in Serie A”. Anche se i blucerchiati non evocano grandi ricordi ai giallorossi: “Sì, però fu colpa nostra”. Infine su Mihajlovic, incontrato al Milan: Abbiamo litigato, ma per colpa mia: è una buonissima persona. Lui è uno forte, per me supererà tutto. Lo vedo un po’ più tranquillo. In campo è duro, così come era da giocatore. Però fuori dal campo è una buonissima persona, ho un bel ricordo di lui”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy