Lippi: “Roma grande squadra, è ancora in corsa per lo scudetto. Il ritorno di Totti aiuterà”

“La Roma è una grande squadra, deve solo trovare il modo per sfruttare al massimo i suoi attaccanti. Il ritorno di Totti farà il resto”

di Redazione, @forzaroma

L’ex ct della Nazionale, Marcello Lippi, è intervenuto al portale calciomercato.com, per fare un resoconto del campionato e sulla lotta scudetto:

Ha tanta voglia di allenare.
“Quando sono tornato dalla Cina ho detto: basta, non me la sento più. Ma dopo qualche mese ho capito che in realtà non ero saturo di calcio, tutt’altro. Solo che non ce la facevo più a stare così lontano dalla mia famiglia, a tornare a casa ogni sei mesi. Oggi però me la sento di rimettermi in discussione e dico: io ci sono, io sono pronto, con tutto me stesso. Se poi un’occasione non arriva, pazienza”.

Di lei si parla come allenatore, ma anche come direttore tecnico. Davvero ha voglia, a… cinquant’anni più diciotto, di rimettersi la tuta e scendere in campo tutti i giorni?
“Sì, io sono un allenatore, lo sono sempre stato, ed è questo il ruolo nel quale mi vedo anche in futuro. Mi è sempre piaciuto lavorare con i calciatori, trasmettere loro ciò che so, costruire un gruppo: sono carico, disposto a farlo ancora. Poi è chiaro che se capitasse un’opportunità diversa, un ruolo diverso, ne parlerei e ci penserei”.

Davvero è convinto che non ci sia una favorita?
“Molti dicono che lo è la Juve e magari è vero, perché è quella più abituata a vincere. Ma come non considerare l’Inter, così solida, con un allenatore preparato e intelligente come Mancini? E anche le altre…”.

Il Napoli, ad esempio.
“Ecco, qui c’è da valutare bene il lavoro di Sarri. L’anno scorso il Napoli ha segnato settanta gol, appena due in meno rispetto alla Juve campione, ma ne ha subiti quasi quanti le squadre che sono retrocesse. Il nuovo allenatore è stato bravissimo, perché è riuscito a conservare l’efficacia offensiva e nello stesso tempo a dare equilibrio alla difesa. Ma il suo vero capolavoro è stato un altro”.

Anche la Roma a suo avviso è in lotta per lo scudetto?
“Certo che lo è, in fin dei conti è staccata appena di quattro punti dall’Inter benché abbia avuto qualche difficoltà. Ma è una grande squadra, deve solo trovare il modo per sfruttare al massimo i suoi attaccanti. Il ritorno di Totti farà il resto”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy