La Roma a Totti: “Percezione dei fatti fantasiosa e lontana dalla realtà. Il club non è in vendita”

La Roma a Totti: “Percezione dei fatti fantasiosa e lontana dalla realtà. Il club non è in vendita”

Il comunicato ufficiale: “Offerta una delle posizioni più alte della società, siamo stati pazienti nell’aiutarlo nel passaggio da calciatore a manager. Ci auguriamo che le sue parole non siano intese come un’anticipazione di un tentativo di acquisizione”

di Redazione, @forzaroma

Totti dice addio, la Roma risponde. L’incredibile racconto della separazione tra l’ex numero dieci e il club giallorosso si arricchisce di un altro capitolo: da Trigoria è infatti arrivata la replica alle parole di Francesco in conferenza stampa. Ecco il comunicato.

Dopo l’annuncio di Francesco Totti di aver scelto di dimettersi dal club anziché assumere la carica di direttore tecnico, AS Roma ha rilasciato la seguente dichiarazione ufficiale:

“Il club è estremamente deluso nel sapere che Francesco Totti ha annunciato di aver deciso di lasciare il club e di non assumere la posizione di direttore tecnico dell’AS Roma. Gli abbiamo offerto questo ruolo dopo l’uscita di Monchi, per il quale eravamo in attesa della sua risposta.

“Credevamo che il ruolo offerto a Francesco fosse una delle posizioni più alte del club e che ovviamente richiedesse totale dedizione e impegno, cosa che ci si aspetta da tutti i dirigenti all’interno del club.

“Siamo stati preparati ad avere pazienza con Francesco e ad aiutarlo a realizzare il passaggio dall’essere un grande calciatore ad un grande manager. Per dimostrare questo impegno a Francesco, gli è stato offerto il ruolo di Direttore Tecnico – un ruolo in cui credevamo potesse crescere e uno in cui ci siamo proposti di supportarlo mentre si adattava.

“Mentre capiamo quanto sia difficile per lui prendere questa decisione di lasciare l’AS Roma dopo 30 anni, crediamo che la sua percezione dei fatti e delle decisioni prese nel club sia sia fantasiosa che lontana dalla realtà.

“Per quanto riguarda i ripetuti riferimenti a un possibile ritorno con una nuova proprietà, combinata con le informazioni sulle parti interessate da lui raccolte in tutto il mondo, ci auguriamo che questo non sia stato inteso come un’anticipata anticipazione di un tentativo di acquisizione del club, uno scenario che sarebbe molto sensibile dato che l’AS Roma è una società quotata in borsa. Il gruppo di investitori del club non ha assolutamente intenzione di mettere in vendita la AS Roma, ora o in futuro.

“Auguriamo a Francesco solo buona fortuna per quello che decide di fare dopo.”

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. noel - 3 mesi fa

    Non ci prendete piu in giro …….. IO STO CON FRANCESCO TOTTI.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy