La Roma inizia a fare sul serio: partita di un’ora sotto gli occhi di Fonseca

La Roma inizia a fare sul serio: partita di un’ora sotto gli occhi di Fonseca

Il tecnico giallorosso ha diretto un mini-match con due tempi da 30 minuti: assenti per infortunio Pau Lopez, Perotti e Zaniolo

di Redazione, @forzaroma

La Roma accelera verso la ripresa del campionato. Dopo gli allenamenti tra sedute individuali e di gruppo, ma con le relative misure di sicurezza, Paulo Fonseca oggi ha diretto la sua squadra in una vera e propria partita. Due tempi da 30 minuti a tre mesi dall’ultimo match a Cagliari e a tre settimane dal nuovo esordio contro la Sampdoria. Come riporta Chiara Zucchelli su ‘gazzetta.it’, infatti, i giallorossi si sono affrontati riassaggiando un altro po’ di normalità. Maglia bianca da una parte, rossa dall’altra, osservati speciali sono stati Pastore, Diawara e Zappacosta che sono tornati dai rispettivi infortuni ormai da alcune settimane. L’argentino non giocava una partita da novembre, il terzino da ottobre e il guineano da gennaio, prima della terapia conservativa per recuperare dal problema al menisco. Da una parte la coppia di mediani Veretout-Diawara, dall’altra Villar-Cristante. In difesa, invece, buon test per Ibanez, arrivato a gennaio dall’Atalanta: il brasiliano ha agito in coppia con Chris Smalling. Ci sono stati anche assenti per la Roma: Pau Lopez, Zaniolo e Perotti non hanno partecipato alla partita con i compagni. Il portiere spagnolo deve ancora recuperare dalla microfrattura al polso, il centrocampista italiano continua ad allenarsi a parte – pur alzando i ritmi – e l’esterno argentino non è ancora al top dopo il problema muscolare.

 

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy