Kolarov, prove di rinnovo? “Non torno alla Stella Rossa, chiuderò la carriera all’estero”

Kolarov, prove di rinnovo? “Non torno alla Stella Rossa, chiuderò la carriera all’estero”

Il terzino serbo ha chiarito il suo futuro dopo la partita con la nazionale: “Tornare in Serbia non è un mio obiettivo”. La Roma gli ha proposto un anno con opzione fino al 2022

di Redazione, @forzaroma

Mai come in estate Aleksandar Kolarov è stato vicino all’addio alla Roma. Poi il colloquio con Petrachi e il primo approccio con Fonseca hanno fatto il resto. Anche quest’anno il serbo è uno degli inamovibili insieme all’amico Dzeko e chissà che come lui non possa firmare il rinnovo di contratto: “La Stella Rossa è un grande club e ci ho giocato da bambino, ma non ho intenzione di tornare – ha raccontato ai media locali dopo la vittoria della sua Serbia contro il Paraguay -. Chiuderò sicuramente la mia carriera all’estero”.  La Roma dal canto suo ha nei suoi programmi quello di prolungare l’attuale accordo – che scade nel 2020 – di un anno più opzione per il secondo. Proponendo magari ad Aleks un ruolo in società quando appenderà gli scarpini al chiodo. Ma per quello c’è tempo: la fascia sinistra è ancora la sua.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy