Italia, Mancini: “Con la Francia Pellegrini ha buone chance di giocare”

Italia, Mancini: “Con la Francia Pellegrini ha buone chance di giocare”

Il ct azzurro alla vigilia della sfida contro i Bleus: “Sono curioso di vedere come ci comporteremo contro una squadra che sta più avanti di noi”

di Redazione, @forzaroma

Dopo la vittoria con l’Arabia Saudita, l’Italia di Roberto Mancini è pronta per affrontare un test decisamente più probante contro la Francia. Il ct azzurro, alla vigilia della sfida contro i Bleus, è intervenuto in conferenza stampa: “Sono curioso di vedere come ci comporteremo contro una squadra che sta più avanti di noi, una candidata a vincere il Mondiale, sarà un buon test. Se temo l’imbarcata? Spero di no, anche se loro sono molto più avanti con il lavoro. Sarà importante avere un buon comportamento in campo. Lo striscione contro Balotelli? Purtroppo capita, anche se non dovrebbe succedere. Per domani Mario è in dubbio, in mattinata valuteremo se scenderà in campo”.

Sulla formazione: Se Insigne scenderà in campo? Probabile, ma sceglieremo domani. Il sistema può variare, dipende dalle soluzioni che avremo domani. Abbiamo tanti giovani che devono fare esperienza velocemente e questa partita servirà a dare la possibilità a quelli che hanno meno esperienza di cimentarsi e giocare contro giocatori che ne hanno molta di più. Questo ci potrà servire per il futuro, anche se c’è il rischio di non fare le cose benissimo. Criscito è piuttosto stanco, De Sciglio un po’ meno. Pellegrini ha buone chance di scendere in campo. In porta invece giocherà Sirigu”.

Sul futuro: “In questi primi sette giorni abbiamo lavorato bene, ma la strada sarà lunga. Abbiamo vissuto un dramma, ma chi cade in basso più risorgere alla grande e noi abbiamo le qualità per farlo”.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy