IFAB, cambia la regola: “Se il tocco di mano è accidentale, il gol è valido”

Introdotta una nuova interpretazione sul fallo di mano

di Redazione, @forzaroma

Una nuova interpretazione della regola sul fallo di mano potrebbe entrare presto nel quotidiano del nostro calcio. l’IFAB, infatti, durante l’assemblea generale annuale, tenutasi oggi in videoconferenza, ha spiegato che: “Poiché l’interpretazione dei falli di mano non è sempre stata coerente a causa di applicazioni errate della Legge, i membri hanno confermato che non ogni tocco della mano o braccio di un giocatore con la palla è un’infrazione. Il tocco di mano accidentale che porta un compagno di squadra a segnare un gol o ad avere un’opportunità di segnare una rete non sarà più considerata un’infrazione”. Una svolta importante per il campionato, che spesso ha visto annullare le marcature proprio per un’accidentale tocco di mano. Era successo alla Roma nella partita della scorsa stagione contro la Sampdoria, quando venne annullata la rete di Veretout per un fallo di braccio di Carles Perez. 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy