Gervinho: “A Roma ho imparato la cultura calcistica. Mi sentivo a casa”

Gervinho: “A Roma ho imparato la cultura calcistica. Mi sentivo a casa”

L’ex giallorosso adesso al Parma: “In giallorosso ho capito cosa fosse il calcio italiano”

di Redazione, @forzaroma

Gervinho ha scoperto a Parma una seconda giovinezza. Tornato dalla Cina con poche aspettative da parte di chi lo credeva finito, ha subito dimostrato di essere ancora un giocatore importante. A Sportweek ha ricordato il periodo a Roma, fondamentale per la sua carriera: “A Roma ho imparato la cultura calcistica, il modo di vedere e intendere il calcio in un certo modo, con intensità. Mi sentivo a casa. Era la squadra ideale per farmi capire cosa fosse il calcio per gli italiani. In Inghilterra o Francia l’interesse per il calcio dura lo spazio della partita, a Roma si vive per il calcio 7 giorni su 7. In Inghilterra sono peggio i giornalisti dei tifosi, in Italia è il contrario”. 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy