Galliani: “Totti non è un rimpianto, non ha mai voluto lasciare la Roma”

L’ex Milan: “Abbiamo corteggiato Francesco ma non siamo mai stati molto vicini. I miei rimpianti sono Del Piero e Cristiano Ronaldo”

di Redazione, @forzaroma

Adriano Galliani, amministratore delegato del Monza, ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di Sky Sport. L’ex Milan ha parlato del calciomercato e ha ha ricordato anche un aneddoto su Francesco Totti. Queste le sue parole:

Ho due rimpianti dei miei anni al Milan: uno è Del Piero, che potevamo prendere dal Padova, e l’altro è Cristiano Ronaldo, dallo Sporting Lisbona. Totti? Non lo considero un rimpianto perché non ha mai voluto lasciare la Roma, lo corteggiammo ma non siamo mai stati molto vicini”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy